Come navigare anonimi con Tor

Come navigare anonimi con Tor

Come navigare anonimi con Tor ed evitare di lasciare tracce sul web.

La navigazione in incognito non è solo per gli utenti esperti o per chi compie reati informatici, anzi, nel caso di navigare anonimi con Tor parliamo di un sistema condiviso da moltissime persone come voi.

Come navigare anonimi con TorTor (“The Onion Router“) è un servizio che consente di navigare anonimi in Rete in poche parole un network di router gestiti da volontari.  Accendendo ad internet attraverso Tor il traffico dati non sarà più diretto “client/server” ma tutti i dati passeranno attraverso dei router che crittografano a livelli (cipolla..onion capisc?), dal momento in cui tutte le informazioni, da qualsiasi punto della cipolla le osserviamo sono cifrate, navigare anonimi con Tor è reale ed efficace.  Noi siamo rintracciabili dal nostro IP (indirizzo del pc) e il nostro indirizzo lascia una traccia ad ogni spostamento, per voler evitare che accada non è necessario essere dei delinquenti,l’asticella che segna il confine si abbassa sempre di più senza che molti se ne rendano conto. Se nelle strade provinciali si mettono dei limiti di 30 allora è più probabile che siate tutti pirati della strada, l’asticella si abbassa notevolmente ogni qual volta qualcuno può decidere per noi. Quindi l’utilizzo di Tor non solo per scaricare una canzone o guardare un film che risulta illegale, ma soprattutto  tor per non essere oggetto d’indagine in studi pubblicitari mirati e vedersi proporre dalle pubblicità in rete la cosa che avete cercato il giorno prima.

La differenza tra navigare anonimi con Tor o da Proxy è evidente, il Proxy come spiegherò in un’altra pagina è una sola maschera tra te e il sito web che vai a visitare, Tor che è fatto a strati come le cipolle invece ti offre un grado di sicurezza talmente alto che risulta molto molto complicato risalire ad un utente.

Il fatto che non capite il concetto di strati o di router condivisi non è un problema, alla fine Tor è un download semplice, e per voi è sufficiente questo, e poter accedere invece che dai solito motori da Vidalia, legata a Tor e rappresentata dal globo con i pianeti verdi… E’ come se voi aveste il telefono sotto controllo ma doveste far sapere al vostro socio un’informazione importantissima, se l’unico mezzo è il telefono vi dovete inventare un codice, bene questo tor lo fa, ma siccome questi sono piu’ svegli di noi hanno deciso che la tua telefonata verrà passata 8 (ipotetiche) volte prima di arrivare a destinazione, cambiando codice e saltando di router in router ci vuole davvero un GRANDE impegno a scovarvi, e vi assicuro che lo fanno solo per reati gravissimi.

come navigare anonimi con tor

Veniamo al dunque, consiglio di scaricare Tor per navigare anonimi dal link ufficiale ovvero  download tor , la pagina è in inglese ma c’è anche la versione italiana ed è piuttosto semplice al pari di un qualsiasi download, ci sono diverse versioni in base al sistema operativo, che sia Tor per windows o per Apple il funzionamento sarà uguale. Il download include il browser Mozilla Firefox personalizzato che si connette poi alla rete passando per il proxy locale (127.0.0.1) socks, e Vidalia che vi permetterà di avere un’interfaccia intuitiva e facile da capire.  Dopo di che procedete con le vostre ricerche se la “cipolla” in alto a destra del browser è verde sta funzionando, per chi vuole maggiori sicurezze e non si fida è sufficiente un veloce controllo collegandovi ad un qualsiasi sito di geolocalizzazione come “ipaddresslocation.org” e vedrete che il vostro IP è cambiato e con tutta probabilità state navigando da altre nazioni.

Lasciate le impostazioni così come le trovate per garantire un alto livello di anonimato, inoltre sulla barra in alto a sinistra troverete una s ( scripts) blu, questa iconcina permette di bloccare alcune cose che potrebbero in qualche modo far trapelare notizie del vostro pc e quindi minare l’anonimato, cliccate sull’icona “s” per bloccare ad esempio java ma qualora navigaste in siti che utilizzino queste caratteristiche ricordatevi che non potrete vederli bene. Diremo che è una cosa in più,per chi desidera realmente una sicurezza al 100%. Potreste di tanto in tanto trovarvi una grande freccia nera che sta ad indicare che dovete aggiornare Tor per continuare a garantirvi una navigazione anonima, fatelo sempre!

L’unica cosa che viene considerata un problema con Tor è la pesantezza del sistema, le pagine si caricano con lentezza e un ritardo che potrebbe dar f
astidio, è evidente che Tor non può essere utilizzata da professionisti che debbono lavorare con rapidità preferendo quindi i Proxy ma per noi andrà più che bene. Sconsilio anche di accedere alla pagina facebook da Tor perchè quasi sicuramente ne bloccherà l’accesso.come navigare anonimi con tor

Nel caso della seconda immagine la cipolla è nera ed è chiaro che Tor non sta andando, attenzione sempre a questo particolare. Il pannello di controllo di Vidalia comprende più opzioni più avanzate che non vi spiegherò, a voi interessa solo poter avviare il browser con lo Start Tor ed eventualmente, per cambiare identità e quindi essere spostati di nodo in nodo cliccherete su “use a new identity”, navigare anonimi con tor
facendo questo vi si chiuderà quella connessione e si riaprirà automaticamente una nuova con un altro in
dirizzo.  Tuttavia più di qualche sito non vi accetterà se entrate con Tor e come ho già detto, per ovviare a questo, sarete costretti ad utilizzare i proxies di cui parleremo e vi consiglierò anche alcuni fornitori con cui mi trovo bene.

Tor ha un suo motore di ricerca, potrete inserire le parole cercate in alto a destra, e scegliere eventualmente anche quale motore utilizzare per la ricerca (google, yahoo, duckduck etc). Famosa è “The Hidden Wiki” (.org) una sorta di directory entro la quale vedrete una serie di link (alfanumerici, quindi diversi dai soliti domini ai quali siete abituati) che vi porteranno a pagine web non presenti al di fuori di Tor. Potrete anche utilizzare uno dei tanti servizi mail criptati e completamente anonimi che troverete in questo mondo.

Attraverso Tor, che nasce e si sviluppa con scopi ben più alti, c’è la possibilità di accedere al noto Deep Web, un mondo sommerso utilizzato il più delle volte da chi organizza e commette crimini ma anche da tanti ragazzini che hanno visto qualche film di troppo ma si può trovare qualsiasi cosa, da una vera nuova identità (pazzesco ma vero) alla ricetta della metanfetamina e perchè no a qualche rivoluzionario, di questi tempi ne servirebbero :-). Tor è perfettamente legale come mezzo, cio’ che non è legale è usarlo per scopi criminali, quindi occhio a come vi muovete! Grazie per la lettura, spero sia stata semplice e d’utilità per navigare anonimi con Tor.

 



'Come navigare anonimi con Tor' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Copyright Supervalentina.com 2018